Paure e fobie2018-04-12T11:24:28+02:00

Paure e fobie

CHI HA PAURA DELLA PAURA? RICONOSCERE E AFFRONTARE TIMORI, ANGOSCE, FOBIE

Autore: Christophe André
Anno di pubblicazione: 2007
Editore: TEA

Un adulto su due ha delle paure e oltre il dieci per cento della popolazione soffre di vere e proprie fobie. La paura è un’emozione normale, se controllata e regolata; ed è anche un sistema d’allarme: ma quando si inceppa la paura si trasforma in fobia. Il volume aiuta a comprendere come e perché i meccanismi che regolano le nostre paure possono a volte mal funzionare e la parte irrazionale prendere il sopravvento. Uno dei migliori specialisti francesi, medico e psicoterapeuta, sulle fobie spiega come guarire dalle paure: nessun metodo miracoloso, ma aneddoti, spiegazioni scientifiche e storiche e consigli pratici.

LA FOBIA SOCIALE. CLINICA ED EPIDEMIOLOGIA DEL DISTURBO

Autore: Mauro Bruni
Anno di pubblicazione: 2010
Editore: Armando Editore

La fobia sociale detiene il primato di essere uno dei disturbi d’ansia più diffusi nella popolazione e quello di essere il meno trattato in assoluto. Il testo analizza e approfondisce tutte le caratteristiche del disturbo alla luce dei risultati delle più autorevoli ricerche in ambito internazionale, secondo un’impostazione chiara e accessibile anche ad un pubblico non clinico.

LE NOSTRE PAURE

Autore: Andreoli Vittorino
Anno di pubblicazione: 2010
Editore: Rizzoli

Paura della crisi, di perdere il lavoro o il benessere. Paura di un futuro su cui si stagliano le minacce di una catastrofe climatica, del terrorismo, della guerra. Paura del diverso, dell’immigrazione, della criminalità diffusa. Paura di malattie contro le quali la medicina non può nulla, paura di un Dio giudice inflessibile, paura di una morte non placata dal senso religioso… Da dove provengono le angosce che ci rubano la vita, ed esiste un rimedio che ci consenta di riprenderla nelle nostre mani? Vittorino Andreoli offre una diversa visione della paura. L’io deve tener conto di due mondi: quello dentro e quello fuori di noi. E, secondo l’autore, quello che ci condiziona maggiormente è quello dentro di noi. Prendendo le distanze dall’idea darwiniana secondo cui l’io si adatta alla natura, Andreoli dipana quindi un’indagine sulla condizione umana e sui fantasmi che popolano il nostro mondo interiore.

LA PAURA DEGLI ALTRI

Autore: John R. Marshall
Anno di pubblicazione: 2009
Editore: TEA

La paura degli altri, denominata scientificamente «fobia sociale», si manifesta come disagio o timore suscitato da determinate situazioni, ad esempio mangiare insieme ad altre persone, esibirsi in pubblico o scrivere in presenza di altri. Quando l’insicurezza, il nervosismo e la paura di rendersi ridicoli prendono il sopravvento in maniera incontrollabile, si è in presenza di una vera e propria malattia, che, come tale, è diagnosticabile. Questo libro descrive in modo chiaro e completo tutte le situazioni e le forme in cui si può scatenare la paura degli altri e dimostra che una cura adeguata può consentire a chiunque soffra di questo paralizzante timore di aprirsi nuovamente alla vita con serenità.

COME SI DICE HO PAURA DI…?

Autore: Volpe Enrico
Anno di pubblicazione: 2011
Editore: Cuzzolin

Sono sempre di più le persone che soffrono di ansie, inquietudini, preoccupazioni, attacchi di panico. A dispetto delle molte protezioni tecnologiche di cui gode, l’umanità si scopre paurosa come non mai, afflitta com’è da terrori arcaici, come quelli per ragni e serpenti, ma anche di paure nuove, come gli attentati. In gran parte dei casi, sono timori immotivati, pericoli remoti che la nostra mente trasforma in minacce reali e immediate, rendendoci, a volte, schiavi delle nostre paure. Il volume è dedicato ai termini fobici ed al loro significato. In esso sono riportate tutte le parole che identificano le varie fobie, le quali, talvolta, hanno anche più termini per essere definite. Viene fatto cenno anche alle cause che sono alla base di tali disturbi e alla definizione dell’idea fobica. I termini sono esposti rigorosamente in ordine alfabetico ed in appendice sono riportate tutte le parole con la rispettiva pagina a cui corrisponde il termine fobico. Il tema estremamente attuale rende il volume utile e stimolante tanto da incuriosire il lettore anche sulle fobie più comuni di cui moltissimi personaggi famosi soffrono.

IL PANICO

Autore: Roberto Pagnanelli
Anno di pubblicazione: 2013
Editore: Gribaudi Edizioni

Per vincere il panico, un male oggi molto diffuso, è necessario sapere cosa vogliamo dalla vita, dove vogliamo arrivare e cosa possiamo fare di buono, per noi, nell’esistenza che ci si profila davanti. Perché il panico è lì per insegnarcelo… Di solito il panico fa la sua comparsa in situazioni di forte impatto emotivo, dove il giudizio degli altri su di noi gioca un ruolo essenziale. Le statistiche ci dicono che il giudizio degli altri sia una delle fobie peggiori, pili temuta di quella degli insetti o del buio. Questo libro offre la possibilità di superare il Panico con un approccio nuovo, seguendo l’emisfero destro, l’approccio dettato dalla creatività, che non segue gli schemi tradizionali. Sono molti i concetti in queste pagine, alcuni non semplici, ma ognuno troverà qui il suo compagno di viaggio, a cui chiedere molte cose, a cui porre molte domande. Trova le tue risposte e guarda l’orizzonte ricco di opportunità che hai davanti a te

SCOPRIRE LA PAURA

Autore: Chiara Franci
Anno di pubblicazione: 2013
Editore: Psiconline

La paura, è un’emozione densa di “linguaggio”, è dotata di una “grande potenza espressiva” e può, entrare a far parte della  quotidianità di ognuno di noi. Passeggiando serenamente, ci si può imbattere con facilità in “un’avversaria” che nasce dalla fragilità di un momento e si consolida  entrando in maniera prepotente nei nostri pensieri, senza bisogno di eclatanti inviti e giri di parole. La Paura la si può incontrare, “vive” con poco e non è assolutamente facile sconfiggerla; è un “messaggero dell’inconscio”, che ama imporsi, dettare le regole e rendere la persone passive e succubi, ma sopratutto “prigioniere” di dubbi e difficoltà, che diventano enormi sotto una lente di ingrandimento, dettata dal sentimento e priva di punti a cui ancorarsi. L’emozione, si esprime attraverso mille segnali, aspetta solo di essere ascoltata , capita e accettata, senza incertezza, premiando solo, una genuina conoscenza di noi stessi. Conoscere, aiuterà a combattere e sapere permetterà di agire, senza essere vittime di una “Paralisi” Emotiva e Comportamentale; ritrarsi, diventa un riflesso spontaneo, di fronte alla paura, ma poi parlarne, condividere e imparare a saper decifrare i suoi messaggi, ci aiuta a riconquistare fi ducia e a non sminuire i piccoli, ma necessari passi verso una solida e costante risalita. La Paura è colma di istinto, descriverla aiuta ad avvicinarla e a non fuggire; le sue manifestazioni colpiscono, ma allo stesso tempo intimoriscono, perché si avvale durante la sua azione, dell’effetto sorpresa e dimentica i freni inibitori. Senza chiedere “Dati anagrafici” e fare fastidiose scelte, colpisce e si insinua in un terreno favorevole. Anche quando ci sembra di essere sicure vittime di un nemico spietato, siamo in grado di manifestare, grandi reazioni, capaci di mettere in fuga anche il  peggiore “Avversario”, basta non sottovalutarci! Chiunque, si tratti di uno psicologo, formatore, educatore o semplice appassionato del tema, può trovare pagina dopo pagina un mondo tutto da scoprire!