Parole Psicologiche 2019

Iniziativa
Capacità del soggetto di proporre cose nuove che presuppone una forte indipendenza, audacia e motivazione. La presenza o meno di spirito d’iniziativa e il suo carattere razionale o meno danno indicazioni sulla personalità del soggetto e sulla sua intraprendenza.

Rilassamento
Allentamento della tensione fisica o psichica che si può raggiungere attraverso apposite terapie, come il training autogeno. Dal punto di vista psicoanalitico, l’inibizione volontaria della tensione può rappresentare un fenomeno di copertura per non affrontare la conflittualità sottesa che determina lo stato di tensione.

Drop-out
Termina che usa per designare coloro che escono dai modelli comportamentali della società d’appartenenza. In ambito educativo, il termine si riferisce a quegli studenti che abbandonano la scuola prima di aver terminato un corso. In ambito psicoterapeutico, il termine si riferisce a quei pazienti che interrompono il percorso di terapia senza averlo concordato prima con il terapeuta.

• Formazione reattiva

Modalità difensiva che, attraverso l’esagerazione della tendenza opposta, permette di dominare un impulso inaccettabile per il soggetto. Sono modalità sintomatiche nel momento in cui divengono troppo rigide e ripetitive e quando portano al risultato opposto a quello coscientemente voluto.

• Mitomania

Forma di menzogna patologica, in cui il soggetto con storie fantasiose o fittizie cerca di crearsi una sua notorietà per il bisogno che ha di valutarsi di fronte agli altri. Il mitomane può essere cosciente della natura fantastica del suo racconto o, per la viva partecipazione affettiva, può arrivare a credere a ciò che inventa su di sé.

• Recettività

E’ la capacità di accogliere che può essere intesa come: sensibilità, che accoglie gli stimoli che provengono dal mondo, in contrapposizione all’attività intellettuale che li elabora; il tipo psicologico, che è sensibile ai messaggi che provengono dal mondo esterno e dal mondo circostante, che si contrappone al tipo chiuso e arroccato.

• Pensiero

Attività mentale che comprende una serie di fenomeni come riflettere, ragionare, fantasticare, immaginare, ricordare, prestare attenzione, che permette di essere in comunicazione con il mondo esterno, con se stessi e con gli altri, oltre a costruire ipotesi sul mondo e sul nostro modo di pensarlo.

• Didattica

Ambito della pedagogia che si occupa dell’assetto teorico del metodo d’insegnamento attraverso la formazione degli obiettivi, la scelta dei contenuti e l’analisi della realtà educativa. Elemento che accomuna i diversi modelli didattici è l’esigenza di una dimensione multidisciplinare che superi l’isolamento delle singole materie, favorendo invece una formazione globale.

• Misogamia

Avversione per il matrimonio, che in ambito psicoanalitico viene interpretata a partire da un complesso edipico non risolto del soggetto.

• Coerenza

Espressione d’assenza di contraddizione in un sistema. In psicologia si parla sia di coerenza a livello percettivo, dove attraverso i fattori di coerenza (somiglianza, prossimità spaziale …) è possibile giungere da una molteplicità irrelata ad un’unità, che a livello cognitivo, per cui ogni soggetto tende alla compatibilità tra le proprie opinioni e il proprio comportamento.

• MMPI (Minnesota Multiphasic Personality Inventory)

Test obiettivo creato con lo scopo di riconoscere i tratti patologici della personalità mediante il confronto tra le risposte del soggetto in esame e quelli di altri pazienti affetti da diversi disturbi mentali.

• Suzione

Comportamento istintivo del neonato per la soddisfazione alimentare a cui, secondo la teoria di S. Freud si accompagna una soddisfazione libidica. Crescendo il bambino utilizza la suzione del pollice per ottenere un effetto calmante e distensivo, interpretata da S. Freud come attività autoerotica e da M. Klein attività sostitutiva alla mancanza di un oggetto esterno, il capezzolo.

Ossessione
Condizione di chi è ostacolato dal bisogno di compiere determinati atti, di evitarne altri o di trattenersi con pensieri o idee particolari che non è in grado di evitare. Nonostante gli individui siano consapevoli di tutto questo e di quanto si tratti di gesti o pensieri inesatti, non riescono ad evitarli in quanto costituiscono per loro modalità di contenimento delle ansie che li caratterizzano.

Virtù
Eccellenza in una qualità o capacità che in campo filosofico viene caratterizzata quale dominio della parte razionale sugli impulsi istinti della natura umana, così da essere considerata una dei concetti cardine della morale.

Idiogamico
Persona che è in grado di avere rapporti sessuali solo con una o poche donne particolari, mentre in tutti gli altri casi si manifesta impotenza.

Opinione
Credenza o conoscenza che non implica alcuna garanzia di verità. Gli studi sulla formazione delle opinioni individuali, sottolineano l’importanza del gruppo d’appartenenza del soggetto, che confrontandosi con esso, costruisce le proprie opinioni e tende a mutare la propria posizione, così da ridurre le differenze.

Diagnosi
Con la diagnosi vengono riconosciuti dei segni utilizzati come indizi per la valutazione del quadro globale della personalità o di facoltà specifiche. In psicologia, si utilizzano i test che permettono di fornire una misura obbiettiva e standardizzata delle differenze tra le reazioni di più individui o della stessa persona in condizioni o momenti differenti.

Socioterapia
Trattamento psichiatrico in cui l’ambiente sociale del paziente viene costruito e fatto funzionare in modo da costituire di per sé un fattore terapeutico. Si tratta di una psicoterapia istituzionale, dove vengono favorite iniziative individuali dirette verso la comunità, così da facilitare la piena partecipazione di tutti i membri alla vita quotidiana permettendo un loro recupero ad una vita piena nella società.