Loader
Loading...
Il rapporto di coppia | Centro Psicologia Insieme Milano

Il rapporto di coppia si fonda su una dimensione di comprensione reciproca e di interazione dinamica. Uno degli indicatori principali del buon andamento di un rapporto è il livello di desiderio reciproco di stare insieme, ossia di condividere sia i momenti di gioia e di felicità, che le situazioni più problematiche di vita quotidiana. Oltre a ciò, è anche centrale la presenza di valori condivisi che, favorendo la vicinanza nella coppia, possono riguardare: credenze educative, culturali, personali; pregiudizi e paure; atteggiamenti mentali e modalità di gestione delle emozioni; attitudini e tendenze comportamentali.

Gli aspetti alla base del processo di reciproca conoscenza comprendono la capacità di: dare spazio all’amore, ossia di saper comunicare in maniera coerente, anche non a parole, il proprio sentimento al partner; comunicare in maniera leale ed aperta, ovvero saper confrontarsi in modo costruttivo in caso di divergenze d’opinioni, limitando il più possibile la durata temporale del conflitto e vivendo quest’ultimo come momento di confronto e quindi di crescita della coppia; imparare a perdonare, in quanto il perdono è fondamentalmente un atto d’amore che in alcune situazioni, anche se molto difficile, è indispensabile all’interno di un rapporto; riconoscere i propri errori, capacità che dipende principalmente dalla presenza d’umiltà, coraggio e intelligenza emotiva e sociale; far prevalere il “senso del noi”, ossia saper prendere in considerazione i bisogni, le motivazioni, i desideri non del singolo, ma di entrambi i membri della coppia; rinunciare alla perfezione, ovvero saper accettare anche i difetti e i limiti del nostro partner, così da evitare tensioni, stress o ansie prestazionali nella coppia.

Alla base del “senso del noi” vi è la complicità che all’interno della coppia si può manifestare attraverso rituali piacevoli e momenti emotivamente coinvolgenti, così come con la condivisione delle difficoltà e delle sofferenze di vita. Esso comprende anche la capacità di prendere insieme decisioni importanti come l’educazione dei figli, l’acquisto di una casa, il lavoro.

Altri aspetti che è importante saper coltivare nel rapporto sono:
- alimentare la passione, ossia desiderare l’altro e, allo stesso tempo, rendersi desiderabili dal partner;
- creare intimità nella coppia, ovvero saper sviluppare una fiducia incondizionata, reciproca e profonda tra i partner, che rappresenta un elemento di unione ancora più forte della sola passione. Vi è un'associazione tra la capacità d'amare e l'autonomia individuale: tanto più una persona ha raggiunto la propria autonomia e la consapevolezza in se stessa, tanto più è in grado di entrare in intimità con l'altro rispettandone l'unicità;
- impegnarsi verso l’altro, ossia saper assumersi le responsabilità del proprio ruolo nei confronti del partner e, contemporaneamente, avere il desiderio e la volontà di non deludere l’altro assicurando così la stabilità e l’equilibrio emotivo nella coppia. L’impegno comprende la dimensione relazionale, quindi la capacità di essere fedeli e di rispettare l’altro;
- quella psicologica, ossia la capacità di sostenere l’altro nel suo processo di crescita personale e di autorealizzazione;
- la dimensione professionale, ovvero la capacità di ricercare insieme al proprio partner opportunità ed occasioni che ne favoriscano il successo lavorativo attraverso la valorizzazione delle sue risorse personali che permettono un miglioramento della sua autostima;
- e, infine, quella affettiva, ossia la presenza affettiva e non solo fisica nei momenti di vita sia positivi che negativi.

La relazione sentimentale tende a non avere il solo scopo di far star bene la coppia, ma è anche un luogo in cui ognuno dei due spera di poter colmare il proprio senso di incompletezza e guarire le proprie carenze affettive e le delusioni vissute nel corso dell'infanzia. Si tratta di un desiderio inconscio che ha un'influenza molto significativa sulle dinamiche della coppia.

Le coppie che affrontano un momento di crisi spesso sono convinte che le cose non possano migliorare e per questo si sentono impotenti e hanno forti difficoltà nel mettere in atto strategie di cambiamento capaci di ristabilire un benessere nella coppia.

Per iniziare un reale cambiamento è quindi fondamentale riuscire a considerare la possibilità che il partner possa cambiare, che vi possano essere aspetti da poter modificate nel rapporto, che le cose potranno lentamente migliorare e che anche le difficoltà che sembrano insormontabili si possono provare ad affrontare.

Se senti che il tuo rapporto di coppia è in crisi, valuta la possibilità di rivolgerti agli esperti del Centro Psicologia Insieme che possono aiutarti a recuperare con il tuo partner gli aspetti che dovranno essere coltivati e ad elaborare i vissuti e gli stati d'animo legati al momento di crisi che state vivendo. In questo modo, sarà anche possibile comprendere le motivazioni che vi possono aver portato ad un allontanamento e modificare alcuni aspetti della relazione così da evitare che in futuro le medesime problematiche possano ripetersi.

 Dott.ssa Alessandra Gatti

Contattaci o Visita il nostro studio per qualsiasi informazione

  • Indirizzo: Via Francesco Nava 15, 20159 Milano
  • Telefono: 331.65.75.058
  • Email: info@centropsicologiainsieme.it

Inviaci un Messaggio